“Ernest e Celestine”, film d’animazione in diretta streaming nell’ambito di “Non c’è di-stanza che tenga”

Al via domani il laboratorio di cinema via streaming con il film d’animazione “Ernest e Celestine”, diretto da Stéphane AubierVincent Patar e Benjamin Renner, con la sceneggiatura di Daniel Pennac.
Nell’ambito di “Non c’è di-stanza che tenga” il nuovo progetto della cooperativa I bambini di Truffaut, realizzato in collaborazione con Regione Puglia – Dipartimento Turismo, Economia della cultura e Valorizzazione del Territorio, Apulia Film Commission e Mediateca Regionale Pugliese.

Il progetto prevede un laboratorio di cinema sui temi di attualità per la famiglia e uno dedicato agli adolescenti. Per entrambi la visione sarà accompagnata da esperti del settore. Per il primo ci sarà un giornalista e critico cinematografico, che registrerà un video con i contenuti principali del film e degli spunti di riflessione, per permettere una visione più consapevole e completa. Nel secondo caso qualche giorno prima del film un’operatrice, educatrice, esperta in cinema per bambini e ragazzi registrerà un video, con i contenuti principali del film e degli spunti di riflessione, per permettere una visione più consapevole e completa. Verranno anche proposti una serie di giochi e attività che i bambini potranno svolgere a casa.

I due laboratori cinematografici sono gratuiti e si terranno su una piattaforma dedicata, offerta da CG Digital il servizio di film on demand di CG Entertainment (info sul sito: www.ibambiniditruffaut.com).

 Nove le visioni di film previsti dal 7 al 30 luglio a iniziare da “Ernest e Celestine”, un film d’animazione franco-belga diretto da Stéphane AubierVincent Patar e Benjamin Renner, con la sceneggiatura di Daniel Pennac. Si prosegue con “Babylon Sisters” di Gigi Roccati (9/7), “Azur & Asmar” di Michel Ocelot (14/7), “In un mondo migliore” di Susan Bier (16/7), “Big fish e begonia” di Liang Xuan e Chun Zhang (21/7) “Selfie” di Agostino Ferrente (23/7), “Non ci resta che vincere” di Javier Fesser (28/7) e “L’agnese va a morire” di Giuliano Montaldo (30/7).

Per partecipare è necessario il giorno prima della proiezione da calendario del film, di inviare una mail, specificando nell’oggetto titolo e data di proiezione all’indirizzo ibambiniditruffaut.luisa@gmail.com. Le modalità di accesso saranno fornite all’indirizzo mail d’iscrizione.

Condividi questo post